Mistero ufo » Leggi : VICHINGHI: UFO, BIGFOOT E LEGGENDE NORDICHE (Quarta parte)
 
Traduzioni
 
Calendario
Data: 23/08/2017
Ora: 08:15
« Agosto 2017 »
Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31

VICHINGHI: UFO, BIGFOOT E LEGGENDE NORDICHE (Quarta parte)

Misteri_vari.png
uploaded_image


Nei racconti e leggende nordiche ci sarebbero
riferimenti ad incontri con ufo e alieni?




Nei precedenti articoli ho riportato alcuni passi del manoscritto
originale antico di Ibn Ahmad Fadian, messaggero incaricato dal
califfo di Baghdad di incontrare il Re dei bulgari. Tuttavia il
messaggero non arriv˛ mai a destinazione mentre venne invece
rapito da un gruppo di razziatori vichinghi, il cui incontro
avrebbe cambiato il suo destino per sempre. La storia narra di
una gruppo di guerrieri vichinghi che parte per una grandiosa
avventura nelle loro terre di origine a nord nel 928 d.C.
Avevamo lasciato Ibn,i guerrieri vichinghi e il regno di Rothgar
mentre si perparavno ad un attacco in forze dei Wendol o
"mostri della nebbia" sospettati, di essere una delle ultime
trib¨ organizzate e con una popolazione importante presente al
mondo prima che l'uomo sapiens, definitivamente li cancellasse
dalla storia.

Un presupposto errato della scienza
Gli scienziati hanno erroneamente comparato l'aspetto fisico di
un neanderthal, credendo che fosse in tutto e per tutto simile
a quello dell'uomo sapiens. Uno scienziato ha perfino detto che
se uno di loro venisse presentato al mondo oggi, opportunamente
rasato ripulito e con vestiti appropiati sarebbe quasi impossibile
notare la differenza tra uno di loro e noi. Secondo il criptozoologo
Pye invece, questo Ŕ in contradizione con quanto precedendemente
detto in quanto il neanderthal era invece pi¨ alto. Pi¨ robusto,
con un ossatura pi¨ possente, con una struttura muscolare molto pi¨
sviluppata e una capacitÓ cranica superiore a quella dell'uomo sapiens
anche tuttavia rimanendo per sua natura un essere "bestiale".



uploaded_image


Bigfoot, Sasquatch, Skunk Ape, Yetie Wildman Cinese, potrebbero
essere in realtÓ fenomeni locali che a seconda delle testimonianze
sulla diversitÓ di questi essserei in ogni parte del mondo semplicmente
fisici, alcuni pi¨ alti altri pi¨ bassi ecc. esattamente come vediamo
nell'uomo sapiens. Noi pensiamo al bigfoot come un essere molto alto
e peloso, timido per difesa e con una struttra del viso molto simile
a quello di un uomo, cosa molto disturbante e a volte terrificante
per i testimoni degli avvistamenti. Questo per˛ tende a contraddire
la sbagliata identificazione di queste creature con primati quali il
gorilla e lo scimpanzŔ che semplicemente vanno in giro per i boschi
camminando eretti e con un esperessione in viso simile a quella umana.
I Wendol vengono descritti da Ibn come molto pelosi, muscolosi e potenti
anche se probabilmente pi¨ piccoli di un normale bigfoot, parte forse
alcuni avvistamenti avvenuti nelle everglades della Florida su certi
Skunk Ape o Fuoke moster che sembrano il linea con i racconti di Ibn.

La resa dei conti
Ibn era molto preoccupato riguardo allo scontro che sarebbe di li a
poco avvenuto tra i Wendol e i guerrieri vichnghi del regno di Rotghar.
Fortunatamente ebbero svariati giorni di calma, senza nebbia che gli
permise di prepararsi al meglio delle loro possibilitÓ, per poter
frontaggiare l'attacco che sarebbe potuto arrivare in qualsiasi momento
non appena la nebbia si fosse rialzata. I vichinghi rimasero fedeli al
loro comportamento, seppur contraddittorio per tutto quello che Ibn
aveva sempre visto fare loro in tutto quel tempo al loro fianco. Rimasero
sobri, concentrati e sul loro viso si poteva leggere chiaramente la
preoccupazione per lo scontro che sarebbe avvenuto.



uploaded_image


Il grande Glow Worm Dragon
Nel cuore della notte all'improvviso un vedetta lancio l'allarme.
Quando Ibn arrivo sulla palizzata quello che vide lo sconvolse.
Una lughissima scia di fuoco scendeva dalle colline muovendosi come un
serpente con le sue spire. Il terrore lo assali, aveva giÓ sentito i
racconti vichinghi sui serpenti marini che tanto li spaventava e aveva
visto le loro raffigurazioni sulle fiancate delle loro barche, che lo
avevano inquietato. Poi aveva incontrato i Wendol... ma questo.... di
cosa si trattava questa volta? I vichinghi nel villaggio rimasero
esterrefatti e si prepararono allo scontro. Era chiaro a tutti che
quella sarebbe stata una battaglia fino alla morte.
Ibn stesso si preparo allo scontro che sapeva sarebbe stato mortale,
impautiro continuando a chiedersi cosa fosse quella cosa che gli veniva
incontro. Quando il mostro di fuoco fu abbastanza vicino, Ibn si rese
conto che quella scia, quel drago infuocato era una colonna di uomini
a cavallo che portavano torce accese e avanzavano verso di loro.

La battaglia era cominciata
La prima cosa che gli attacchi feceru, fu caricare furiosamente le loro
difese febbrilmente posizionate dai vichinghi e riuscendo a crearsi un
varco. Ci˛ che accadde dopo sono solo frammenti nella mente di Ibn,
frammenti di una battaglia lunga e terrificante. Ibn venne ferito ma
riusci comunque a risollevarsi e a brandire la propria spada mentre
Herger giunto al suo fianco lo esortava a battersi con furia e tenacia
contro quel nemico spaventoso. Il racconto continua con le considerazione
di Ibn, sul valore dei guerrieri vichinghi e sull'esempio che loro gli
avevano dato nel superare i suoi limiti e sul non arrendersi mai, cosa
per cui gli fu enormemente ed eternamente grato.

La battaglia finale
Ibn racconta che lo scontro durato per un periodo che a lui sembr˛ infinito,
fu talmente violento e talmente feroce, che i suoi ricordi sono solo
frammentari e confusi, come tipici di un evento talmente traumatico, che
la propria mente si rifiuta di ricordarlo. Racconta di aver visto una donna
tagliata in due da un Wendol, ricorda i corpi dei cavalli rimasti impalati
sulle difese del villaggio mentre il capo vichingo Buliwyf menava fendenti
brandendo una spada talmente pesante che un uomo normale non sarebbe riuscito
a brandire nemmeno con due mani. Con una facilitÓ incredibile riuscendo a
mozzare la testa ad uno dei Wendol. Poi ricorda di essere stato caricato da
un Wendol a cavallo e di essere riuscito con grande maestria a disarcionarlo
da cavallo, con un colpo della sua lama, ricorda le teste mozzate,i rantoli
dei cavalli morenti, gli abitanti del villaggio affogati dai loro aggressori
nel fossato, la mente di ibn era come piomabata nell'oblio. Come avvolta da
una nebbia oscura e racconta di aver difficoltÓ a ricordare quegli avvenimenti.

Vichinghi 2 Wendol 0
Infine la battaglia si placa, i Wendol si ritirano lasciando sul campo la
testimoniaanza della loro ferocia e bestialitÓ. Il capo dei vichinghi decide
allora di sferrare l'attacco finale al suo nemico e lanciarsi all'inseguimento
del nemico. Con i compagni rimasti, seguendo la scia di sangue lasciata sul
campo dai nemici in ritirata. SarÓ questa la mossa decisiva che porterÓ i
guerrieri alla vittoria e salverÓ il regno di Rotghar per sempre?



uploaded_image


Finalmente dopo l'inseguimento nelle Higlands, il gruppo raggiunge il
villaggio dei Wendol. Il piano Ŕ quello di appostarsi fuori dal villaggio per
osservare il nemico e poi attaccarlo e ucciderlo mentre sta dormendo. Ma sulla
carta sembra tutto piuttosto facile. Entrati nel villaggio si rendono conto
che sembra abbandonato, fino a che non fanno un orribile scoperta.
Ibn racconta che perfino i vichinghi rimasero inorriditi da quello che trovarono
li, fino al punto da sentirsi stomacati. In una stanza si trovava un trono fatto
di ossa, su cui si trovava uno scheletro e nella stanza l'intero pavimento era
cosparso di teschi umani e ossa d vario genere sempre umane.
Secondo il resconto di Ibn, lo scheletro apparteneva a qualcuno che era stato
scuoiato, spolpato e mangiato mentre era ancora vivo, ed era legato al trono.
Il villaggio era abbandonato, i mostri della nebbia si erano ritirati nel loro
territorio e Buliwyf non sapeva cosa fare perchŔ se non avesse inseguito il
nemico per eliminalro sicuramente si sarebbero ripresentati in numero maggiore
e avrebbero ripreso da dove avevano lasciato, ma con i pochi uomini che aveva
non era certo che sarebbe riuscito a sterminare il suo nemico una vota raggiunto.
Cosi decise di andare alle grotte dei nani. I nani erano creature misteriose
dotate di grandi abilitÓ e conoscenze secondo la mitologia nordica, erano anche
tenuti in grande considerazione e interpellati degli uomini per questioni di
denaro svolgendo pi¨ o meno lo stesso lavoro che oggi affideremmo ad un ragioniere.
Si diceva anche, che a quel tempo i nani fossero detentori di conoscenze arcane
e dotati di poteri magici e oscuri, ma decise comunque di incontrarli per chiedere
loro consiglio su come avrebbe dovuto comportarsi.



uploaded_image


Alla ricerca di saggezza da fonti non convenzionali
Ibn Fadian rimase esterrefatto dalla conversazione che i capii dei nani ebbero
con il loro condottiero vichingo, sembrava che sapessero tutto. Dal fatto che
stavano arrivando, al motivo per cui erano li, la loro missione per difendere
il regno di Rotghar e le loro sanguinose battaglie con i Wendol.
Il capo dei nani rimprover˛ anche Buliwyf per il costo in vite umane che le sue
decisioni avevano portato e che si sarebbero potute evitare, se lui avesse
seguito un strategia differente. Ibn rimase esterrefatto dal modo in cui il
nano si rivolgeva al capo vichingo con parole dure e di rimprovero, che nessun
altro si sarebbe mai potuto permettere di pronunciare a lui, senza che la sua testa
venisse staccata dal corpo a fil di spada. Mentre lui invece rimase impassibile
ad ascoltare i rimproveri del nano senza sentirsi minimamente offeso.
Il capo dei nani disse a buliwYf che sapeva benissimo cosa avrebbe dovuto fare
per poter liberare una volta per tutte il regno di Rotghar. Cosý la compagnia
riparti dalle grotte dei nani amichevolmente, accompagnati dallo sguardo di
tutti loro che sapevano, cosa li aspettava e a cosa sarebbero andati in contro
durante la loro prossima avventura.

Fine quarta parte

Traduzione e adattamento:
Staff Mistero Ufo

Immagini: Google immagini
Fonte: http://www.ufodigest.com/

Pubblicato Sabato 13 Luglio 2013 - 21:19 (letto 4718 volte)
Comment Commenti (1) Print Stampa Bookmark and Share

avatarDa: webmaster Data: Sabato 13 Luglio 2013 - 22:51

VICHINGHI: UFO, BIGFOOT E LEGGENDE NORDICHE (Quinta parte)

http://ansu.altervista.org/index.php?mod=read&id=1373748455




Le ultime notizie relative a questo argomento

Read MISTERO IN VOLO: SCOMPARSE 13 TRACCE RADAR IN EUROPA (13/07/2014 - 16:06) letto 3346 volte
Read MARE ADRIATICO: MISTERIOSI CERCHI MARINI (24/06/2014 - 21:37) letto 3463 volte
Read IL MISTERO DEL BOSCO "UBRIACO" (24/06/2014 - 21:10) letto 3199 volte
Read CISTERNINO: IL MISTERO DEGLI INCENDI INSPIEGABILI (11/05/2014 - 14:03) letto 1961 volte
Read BOLIVIA: IL FANTASMA CHE FA IMPAZZIRE IL WEB (11/05/2014 - 13:45) letto 2361 volte
Read CISTERNINO: STRANI INCENDI ANALOGHI A CARONIA (07/04/2014 - 23:27) letto 1742 volte
Read NEW HAMPSHIRE: FENOMENI PARANORMALI IN UN NEGOZIO A GLIFORD? (30/03/2014 - 23:25) letto 1900 volte
Read LUOGHI MISTERIOSI IN CRIMEA (22/03/2014 - 07:21) letto 2089 volte
Read 1950: UN AEREO MILITARE C-54D SCOMPARVE PER CAUSA DI UN UFO? (16/03/2014 - 22:07) letto 2332 volte
Read USA: MISTERIOSI BOATI NELLO STATO DEL KENTUCKY (07/02/2014 - 21:04) letto 2175 volte
Read USA: IL MISTERO DI UNA CASA "INFESTATA" (07/02/2014 - 20:44) letto 2198 volte
Read ATTACCHI DEL CHUPACABRA IN RUSSIA? (27/01/2014 - 17:36) letto 1920 volte
Read IL MISTERO DEGLI UFO DI HITLER (20/01/2014 - 17:16) letto 2739 volte
Read MISSING 411 (20/01/2014 - 16:29) letto 1775 volte
Read UOMINI IN NERO MEN IN BLACK (14/01/2014 - 17:47) letto 2213 volte
Read L'ESORCISMO DI EMILY ROSE (14/01/2014 - 17:14) letto 2546 volte

Tutte le notizie relative a questo argomento
Misteri_vari.png
 
Cerca

1

Visita il portale nazionale ANSU, gemellato con Mistero Ufo premendo qui .



Ricerca parole o frasi all'interno del sito.
Ricerca avanzata






Cerca i video su Youtube



 
Login





Non sei ancora registrato?
Registrati ora!
Recupera password
Lingua del sito:
deutsch english espa˝ol franšais italiano portuguŕs
 
Sondaggio




Secondo te gli ufo sono?






Voti: 478 | Commenti: 0
 
Utenti
Persone on-line:
admins 0 amministratori
users 0 utenti
guests 9 ospiti
 
Statistiche
Visite: 2853072




Mappamondo ultime visite
 
Lettura
Selezionate un testo dentro il sito e premete il tasto sotto per ascoltarlo.


Freely inspired to Mollio template